Investire nell’argento fisico e finanziario: vantaggi e caratteristiche

Investire in argento con lingotti, azioni o utilizzando i broker online è un’iniziativa ormai molto diffusa, ed è anche grazie alla crisi economica e al fatto che il mercato dei metalli preziosi è sempre stato molto redditizio se il trading on line sta riscuotendo un grande successo anche con questo tipo di investimenti.

Investire in argento richiede molta attenzione, competenza, e capacità di studiare bene i vantaggi e gli svantaggi di questo tipo di attività, che negli ultimi anni è diventata una vera e propria fonte di guadagno per molti trader sia esperti che non.

L’argento è un metallo prezioso che fin dai tempi antichi viene usato come moneta di scambio così come accade per l’oro. La storia dell’argento è ricca di momenti che hanno evidenziato l’importanza economica di questo metallo, come ad esempio il suo utilizzo nel sistema del bimetallismo, in voga sino alla fine del XIX secolo.

L’argento, soprattutto negli ultimi tempi è tornato ad essere considerato un metallo molto importante, utilizzabile come investimento di rifugio, ed è anche un metallo industriale molto usato nel mondo dell’elettronica.

 

Argento fisico e Argento finanziario

E’ importante sapere che l’investimento in argento si divide in 2 tipologie principali:

  1. investire in argento fisico
  2. investire in argento finanziario

nel primo caso si tratta di acquistare monete d’argento o lingotti, una soluzione indicata soprattutto per i piccoli/medi investitori (le monete si distinguono a loro volta in monete da collezione oppure da investimento).

Il valore dell’argento in questi casi è dato dalla quantità di metallo presente e generalmente si misura con il peso (oltre che ovviamente dalla qualità e dalla purezza dell’argento).

Nel caso dell’argento finanziario, vengono invece realizzati degli investimenti su titoli derivati, quindi non comprerete dei lingotti di argento, ma solo dei contratti derivati dal valore dell’argento al momento dell’acquisto.

In questo modo vi sarà più facile la gestione, in quando non avrete bisogno di un posto sicuro per conservare i vostri lingotti.

Per investire in argento finanziario potete utilizzare i seguenti strumenti:

  • ETF
  • Contract For Difference
  • Fondi legati all’argento
  • Stock Argento: che rappresentano un altro modo per investire in questo metallo prezioso, si tratta di comprare azioni di società impegnate nell’estrazione di argento.

 

*** APRI QUI UN CONTO DEMO PER OPERARE SU METALLI PREZIOSI E MATERIE PRIME ***


Vantaggi nell’investire nell’argento

Tra i principali vantaggi nell’investire in argento, vi sono:

  • la facilità di rivendere il metallo
  • costo minore, più basso rispetto all’oro
  • utilità in caso di inflazione
  • utilità in diverse applicazioni fisiche
  • alta disponibilità rispetto all’oro

Altri vantaggi, non di secondaria importanza, nell’investire in argento sono: tutelare il patrimonio degli investitori da eventuali speculazioni e la possibilità di diversificare il portafoglio.

 

Ecco un esempio di investimento in argento:

Si prevede un rialzo del prezzo dell’argento e si decide di investire 100 Euro, con un effetto leva di 1:100 in un CFD sull’argento.
Quando si prende la posizione l’oncia d’argento vale 31,00 dollari, e quando il valore dell’argento arriva a toccare i 32,00 dollari, si può decidere di chiudere la propria posizione.

In questo modo, si può guadagnare la differenza tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita della propria operazione.

Per quanto riguarda i broker da usare per poter iniziare ad investire in argento, ve ne sono alcuni molto semplici e di facile utilizzo che permettono di investire tramite i CFD (Contract For Difference).

Plus 500 è un  broker che permette di fare trading sull’argento con uno spread applicato supera lo 0,04%, valore attribuibile all’oro.

Markets è un altro broker che permette di fare trading su qualsiasi materia prima, in particolare su oro e argento; il trading in CDF in questo caso può essere fatto con una leva a 100 e con uno spread competitivo di 0,07 USD.

Markets e Plus500 sono tra i migliori broker attualmente disponibili sul mercato Forex, per poter investire in argento ma anche in oro, con i CFD, ad oggi il loro utilizzo è molto apprezzato sia dagli esperti del settore che dai neofiti.

Ma prima di iniziare ad investire nelle materie prime con i broker, è sempre consigliabile usare un conto demo, in modo da poter capire meglio le dinamiche del mercato e quindi mettere a punto le modalità di trading più adatte.

Non si deve dimenticare che i CFD sono pur sempre degli strumenti di speculazione ad alto rischio, dunque è sempre opportuno provare a crearsi una propria strategia di investimento per diminuire drasticamente il rischio per il proprio capitale.

investire in argento

Vuoi iniziare ad operare con i Metalli Preziosi e le Materie Prime?
Con questo conto Demo potrai testare le tue capacità di investimento su Oro, Argento, Palladio, Petrolio, Gas e molto altro:

Testa il Conto DEMO per il Trading su Metalli e Materie Prime

Con il Trading il tuo capitale è a rischio, ricorda di consultare termini e condizioni dell'offerta

Che ne pensi? Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *