Le principali caratteristiche del Trading Online

Cosa significa fare Trading Online

Fare Trading Online significa operare/speculare nelle Borse e nei Mercati effettuando operazioni in rete per cercare di ottenere un guadagno da queste operazioni.

Oggi questa tipologia di investimento è diventata molto semplice e accessibile, ma fino ad una quindicina di anni fa chi voleva investire poteva farlo solo contattando un Broker ‘fisico’, ossia una persona autorizzata ad operare con strumenti finanziari di vario tipo.

Oggi invece chi vuole investire il proprio denaro può farlo via internet tramite le banche o tramite i Broker Online, ossia delle piattaforme che permettono le diverse tipologie di operazioni necessarie per operare online nei diversi mercati finanziari messi a disposizione degli operatori.

Il Trading Online è quindi diventato un modo molto comodo per operare, perché può essere effettuato da casa e in qualsiasi momento della giornata, soprattutto se si opera nel Forex Market (aperto praticamente h24, leggi gli orari per operare nel Forex).

Lo sviluppo del Trading Online in Italia ha inizio solo nel 1999 per un motivo di ordine legislativo e burocratico: in questo anno, infatti, viene creato il regolamento della CONSOB per l’attivazione delle normative e del controllo sulle aziende che offrono servizi finanziari agli operatori privati, come appunto i Broker Online.

La Consob è la commissione nazionale per le Società e la Borsa, e ha appunto il compito di vigilare su tutti gli enti e gli operatori che fanno parte del mondo del Trading Online, per garantirne il corretto funzionamento ed evitare le truffe.

 

TOL: pratico e aperto a tutti

Uno dei punti di forza del Trading Online (o TOL) è la sua accessibilità; basta avere una minima somma da investire, un computer ed una buona connessione alla rete e si può iniziare ad operare online in brevissimo tempo.

Naturalmente non bisogna confondere il fatto che tutti possano investire online con il fatto che investire online sia semplice, infatti benché molte piattaforme di trading siano realizzate appositamente per i principianti, prima di poter effettuare investimenti anche minimi è fondamentale apprendere almeno l’ABC del trading online, conoscere un minimo di terminologia tecnica e saper applicare alcune delle strategie di base.

Il trading, come ogni tipo di operazione finanziaria, è un’attività ad alto rischio ed è fondamentale avere una solida preparazione del settore per ridurre al minimo il rischio di perdite, che comunque sarà sempre presente in ogni operazione che farete.

Per tutti coloro che sono già esperti di Trading, la forza degli investimenti online sta sicuramente nella possibilità di operare e di poter gestire i propri investimenti in tempo reale, senza bisogno di lunghe trafile burocratiche presso le banche.

Le migliori piattaforme di trading, infatti, permettono di effettuare in tempo reale tutte le operazioni di Trading, inoltre riportano sempre una serie di notizie fondamentali per quanti operano in borsa, notizie che vengono regolarmente riportate nei calendari economici.

Tutte le operazioni passano attraverso le piattaforme di Trading, ossia degli applicativi offerti dai Broker Online che permettono di inserire ordini nei diversi mercati finanziari e borse internazionali. Esistono molte e differenti piattaforme di Trading, più o meno professionali, che assicurano ad ogni Trader di poter scegliere, sia a seconda del proprio livello di conoscenza, sia del tipo di trading che si vuole effettuare, quella che maggiormente soddisfa le proprie esigenze.

 

*** APRI QUI UN CONTO DEMO DI TRADING ONLINE E TESTA LE TUE CONOSCENZE ***


La scelta del Broker e della piattaforma

Per potere fare Trading in modo sicuro e senza rischiare frodi da parte di Broker non autorizzati è fondamentale scegliere solo ed esclusivamente una tra le piattaforme autorizzate dalla CONSOB.

La maggior parte dei Broker offre ai propri clienti una serie di strumenti per poter operare al meglio, quali: informazioni, materiale didattico per i principianti o approfondimenti per esperti, assistenza telefonica o via mail sempre attiva e, in certi casi, anche piattaforme di Trading differenziate in base al livello di conoscenze del settore, al numero di operazioni che si vogliono eseguire e al valore che si vuole movimentare.

Molti trader alle prime armi, infatti, preferiscono operare su piattaforme “semplificate”, che permettono l’utilizzo di pochi strumenti di base, ma che garantiscono investimenti semplici e alla portata anche dell’investitore meno esperto.

Altri, invece, preferiscono optare per piattaforme personalizzabili, che offrono la possibilità di selezionare e tenere sempre in primo piano gli strumenti che si utilizzano maggiormente, potendo poi variare la personalizzazione quando si decida di testare anche nuove funzionalità.

Vi sono anche alcune piattaforme altamente professionali, che permettono di condurre un Trading molto specifico, grazie anche all’aiuto di strumenti di analisi avanzati: sono le piattaforme scelte soprattutto da coloro che fanno trading per professione o da quanti, pur investendo solo ed esclusivamente per hobby, hanno approfondite conoscenze nel settore e sono quindi in grado di leggere ed interpretare dati e grafici più evoluti.

 

Come iniziare: apertura di un account

Per iniziare a fare Trading Online per prima cosa è necessario aprire un account con un Broker.

L’apertura di un conto prevede il deposito di una somma iniziale che può variare da Broker a Broker, anche se alcuni permettono di testare il loro servizio in modo gratuito, grazie alla creazione di un conto demo (ossia un conto dove puoi operare tramite denaro virtuale, testando sia li piattaforma sia le proprie capacità di Trader).

Molti broker, inoltre, offrono più possibilità, permettendo investimenti iniziali più misurati per quanti vogliano condurre un trading più elementare, o investimenti più ingenti per quanti siano interessati all’utilizzo di tutti i diversi strumenti di investimento.

Per fare Trading Online è necessario essere maggiorenni, per cui, dopo aver effettuato una “pre-iscrizione” online, il Broker chiederà l’invio della copia di un documento di riconoscimento e altra documentazione a seconda delle politiche adottate dall’azienda.

Tutti i pagamenti in un senso e nell’altro sono possibili solo ed esclusivamente tramite metodologie tracciabili, ossia carte, bancomat e monete elettroniche.

 

Tecniche e strategie di Trading

Quando il proprio conto diventa operativo e quando si sono apprese le nozioni base per iniziare ad operare nei mercati online, bisogna scegliere quali tecniche e strategie applicare per portare avanti i propri investimenti.

Esistono moltissime diverse possibilità per operare, anche se la principale differenza tra le modalità di Trading viene fatta soprattutto in base al settore su cui si vuole operare (Forex, Binario, Azionario, Derivati, …) e in base all’intervallo temporale su cui si opera (sia esso di pochi secondi, minuti, giorni, mesi o anni).

In linea di massima, gli investimenti a lunga scadenza sono maggiormente consigliati ai trader principianti, mentre i Trader già esperti mescolano attività di Trading a lungo termine con operazioni molto brevi su investimenti di tipo orario, giornaliero o settimanale.

Per questo motivo le strategie più utilizzate da quanti hanno già una forte esperienza alla spalle sono lo scalping (che prevede durate molto brevi, solitamente dell’ordine di pochi minuti) e il day trading, ossia operazioni che si aprono e chiudono nell’arco della giornata.

Ma le strategie di Trading possono essere molto diverse tra loro, e ogni Trader arriva ad elaborare la sua strategia, anche se potrebbe richiedere tempo e diversi tentativi.

Le principali caratteristiche del Trading

Pronto per iniziare a fare Trading Online? Ecco un conto demo per partire in sicurezza

Testa le tue capacità, apri ora un CONTO DEMO

Il tuo capitale è a rischio, ricorda di consultare termini e condizioni dell'offerta

Che ne pensi? Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *