Segnali di Trading: cosa sono e come sceglierli

I segnali di trading sono delle indicazioni previsionali sull’andamento dei mercati che vengono fornite ai Trader che vogliono operare online.

Il classico esempio di segnale di trading contiene al suo interno almeno le seguenti informazioni:

  • Nome del Titolo/Asset
  • Prezzo attuale
  • Prezzo obiettivo e posizione da assumere
  • Supporti e resistenze
  • Arco temporale
  • Commenti

Esempio di un segnale di Trading

(esempio di un tipico segnale basato su un grafico a 60 minuti)

Online sono molti i servizi di questo tipo, a volte si tratta di servizi gratuiti mentre altre volte sono a pagamento, vedremo in questo articolo quali sono le 3 principali tipologie di questo servizio e come imparare a riconoscerle per non farsi fregare.

Prima di vedere assieme queste 3 diverse tipologie è però importante essere chiari su queste tipologie di servizi, che spesso offrono delle finte garanzie o che promettono facili guadagni, ma la verità è che si tratta di previsioni e come tali sono passibili di errori. Alcuni sistemi di segnali possono essere più affidabili di altri, ma non esiste nessun sistema affidabile in modo certo al 100%, e non esiste nessun altro modo per valutarli se non quello di testarlo, magari tramite un conto demo, senza rischi.

 

Le 3 tipologie di segnali di Trading

Cercando  online informazioni sui migliori segnali di trading disponibili e su come utilizzarli vi imbatterete in 3 diverse tipologie di contenuti, qui di seguito abbiamo riportato quali sono le loro differenze e quali risultano essere più affidabili degli altri, anche se come vedremo di seguito nessun servizio che offre previsioni sul Trading può essere considerato completamente affidabile (provate a paragonarlo ad un servizio di informazioni meteo, alcuni servizi sono più precisi di altri, ma nessuno è perfetto).

 

1. Siti informativi

Si tratta di siti di informazione, come del resto questo sito che stai leggendo, ma che spesso hanno solo l’interesse di farti iscrivere ad un sistema di segnali a pagamento e guadagnare quindi una percentuale di quello che spenderai per accedere al servizio. Se leggendo le informazioni ti rendi conto che vengono proposti solo servizi a pagamento (o ad abbonamento) dovresti diffidare sulla qualità di quello che ti stanno raccontando.

2. Servizi a pagamento

Si tratta di siti che offrono dei segnali di Trading ma che sono completamente a pagamento e non offrono nemmeno un periodo di prova.
Alcuni di questi servizi funzionano egregiamente mentre altri sono delle vere e proprie truffe, il problema è che non puoi sapere a priori se i tuoi soldi saranno spesi bene o male. Non ti indicheremo quali secondo noi sono dei sistemi più affidabili di altri, perché altrimenti rischieremo di ricadere nella tipologia 1 e perché generalmente preferiamo utilizzare i segnali che vedremo nel punto n°3.

3. Segnali offerti dai Broker

Molti Broker Online offrono all’interno della propria piattaforma anche i segnali di Trading, a volte sono inclusi nel conto base mentre altre volte possono essere a pagamento.
Il vantaggio di questa tipologia di segnali di Trading sta nell’integrazione con la piattaforma che usi per operare e quindi sul non dover integrare servizi diversi. Inoltre, come vedremo tra poco, è nell’interesse dei Broker Online darti le migliori informazioni per operare. Se devi scegliere un servizio di segnali di Trading ti consigliamo di iniziare a testare quello del tuo Broker Online preferito oppure consulta la lista dei Broker online autorizzati Consob.

 

Quali sono solitamente i migliori segnali?

I migliori segnali sono generalmente quelli offerti dai Broker online, in quanto l’obbiettivo di ogni Broker è quello di far operare il Trader più a lungo possibile, questo perché, come abbiamo scritto qui, i guadagni di un Broker non sono legati alle perdite, ma alla quantità di denaro che viene operato, quindi più a lungo un Trader rimane attivo e più aumenta il guadagno del Broker.

Quindi fornendo dei segnali il più affidabili possibile il broker può aiutare il Trader ad ottenere dei buoni risultati e quindi a operare più a lungo possibile, raggiungendo quindi maggiori guadagni, per entrambi.

Ad esempio il Broker XM offre dei segnali gratuiti sul Forex, il servizio è disponibile anche nel conto demo –> leggi la recensione su XM

 

Come valutarne l’affidabilità ed evitare le truffe?

Come dicevamo all’inizio di questo articolo l’unico vero modo per testare l’affidabilità di sistema di segnali di Trading è quello di testarlo voi stessi. Online si possono trovare recensioni incredibilmente positive e allo stesso tempo recensioni che parlano di truffe sullo stesso servizio, e mentre le prime potrebbero essere state messe dal fornitore stesso del servizio le seconde potrebbero essere state fatte dai competitor…quindi diventa difficile per chiunque riuscire ad analizzare in servizio senza testarlo.
Quindi per valutare veramente l’affidabilità di un sistema di segnali di Trading la via è solo una: è necessario testarlo! E per testarlo in sicurezza il nostro consiglio è quello di utilizzare un conto Demo (vedi la lista dei Broker con conto demo) e solo in un secondo momento, se il sistema funziona, utilizzarlo nel proprio conto reale.

Di base però, per risparmiare tempo con i test, consigliamo di evitare subito i segnali che promettono risultati garantiti e che sono subito a pagamento (senza offrire un periodo di prova), inoltre per la nostra esperienza ci sentiamo di suggerire di utilizzare i servizi offerti direttamente dai Broker, che come dicevamo prima hanno l’interesse di far operare con soddisfazione i propri Trader.

Pronto per iniziare? Ecco un conto demo per partire in sicurezza

Testa le tue capacità, apri ora un CONTO DEMO

Il tuo capitale è a rischio, ricorda di consultare termini e condizioni dell'offerta

Che ne pensi? Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *