Sarà BlockChain il futuro della finanza? Credo di sì

La paura che emerge dalle interviste rilasciate dai più importanti uomini della finanza, relativamente alle Criptovalute, è un chiaro segnale di come ci si stia trovando di fronte ad una tecnologia rivoluzionaria, che reinventerà completamente il modo di fare finanza.
Ma attenzione che la rivoluzione non sta nel BitCoin o nelle altre Criptovalute che sono al momento disponibili online, la rivoluzione sta nella Blockchain. La Blockchain è il futuro.

Cos’è Blockchain in poche parole? Blockchain è un mega database, decentralizzato, distribuito e trasparente che tiene traccia di tutte le operazioni, si tratta di un nuovo protocollo che cambierà radicalmente la tecnologia che sta alla base di moltissime cose, infatti può essere usato in moltissimi ambiti e non solo per la finanza, che però pare essere il settore al momento più toccato e spaventato da questo nuovo protocollo.

Tutte le interviste dei grandi della finanza, che stanno cercando di screditare questa nuova tecnologia, infatti non sono altro che un modo per rallentarne lo sviluppo e per dar tempo agli stessi istituti finanziari di adeguarsi al cambiamento e di farlo loro nel momento stesso in cui diverrà il nuovo protocollo per tutti.

Blochchain VS Jamie Dimon

(Jamie Dimon sembra contrario alla Blockchain e al Bitcoin, ma sarà vero?)

 

Infatti poco più di un mese fa hanno fatto scalpore le parole di Jamie Dimon, Amministratore Delegato di JPMorgan Chase (uno dei più grandi istituti finanziari al mondo) che ha definito il Bitcoin e la Blockchain come la più grande truffa degli ultimi anni, paragonandola alla bolla dei bulbi olandesi, usando parole molto pesanti, leggi qui l’intervista completa (in inglese).
Però chi è all’interno del mondo della finanza sa benissimo che queste dichiarazioni pubbliche alla stampa sono invece in totale contrasto con quello che viene fatto dietro le quinte, infatti:

  • JPMorgan Chase nel 2016 ha fatto un applicazione basata sul Blockchain
  • JPMorgan Chase è parte di un iniziativa per portare Blockchain all’interno delle banche, rendendolo parte integrante di un nuovo protocollo bancario e finanziario
  • Tra i maggiori acquirenti del BitCoin indovinate un po’ chi c’è? Esatto, proprio JPMorgan Chase Leggi l’articolo su ilsole24ore

Quindi da tutto questo cosa possiamo comprendere?

Che al momento i principali uomini della finanza stanno denigrando la tecnologia della Blockchain solo per poter avere il tempo di adottarla in modo sicuro all’interno della tecnologia degli istituti bancari.

Inoltre quando sento dire che il Bitcoin e la Blockchain sono una bolla, penso alla bolla di internet e mi viene da sorridere. Negli anni 2000 per il mondo del web si è effettivamente trattato di una bolla, questo è innegabile, ma oggi? Oggi Internet è qui, ed è effettivamente diventata il futuro che all’epoca in pochi avevano immaginato.
E se se fosse lo stesso per le Criptovalute e la Blockchain?

Vuoi operare con le Criptovalute?
Ecco un conto demo per partire in sicurezza con i BitCoin e le altre criptovalute:

Inizia ad operare con i BitCoin, apri Ora un CONTO DEMO

Con il Trading il tuo capitale è a rischio, ricorda di consultare termini e condizioni dell'offerta

Che ne pensi? Lascia la tua opinione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *